Home Bellessere Virus Zika nella zanzara comune, allarme in Brasile

Virus Zika nella zanzara comune, allarme in Brasile

RIO DE JANEIRO- Un team di scienziati della Oswaldo Cruz Foundation, fondazione specializzata nella ricerca biomedica, avrebbe trovato tracce del virus Zika nella zanzara comune. Il virus, noto per provocare febbre gialla e altre infezioni altrettanto mortali, si è diffuso nel corso degli anni dall’Africa all’America Latina, coinvolgendo anche l’Europa. Lo studio è stato condotto su un campione di 200 zanzare Culex, ovvero le zanzare comuni. I ricercatori hanno annunciato di aver trovato le tracce dello Zika nelle Culex, ma di non avere ancora prove inconfutabili che tutte le zanzare comuni ormai siano portatrici del virus. Infatti, fino ad ora solo è stata dimostrata la fatalità di un solo tipo di zanzara, la Aedes aegypti, portatrice della febbre gialla e ad alto tasso di diffusione. Tra circa 6, massimo 8 mesi, dopo altri test che saranno condotti nelle aree di diffusione dello Zika, il team della Oswaldo Cruz Foundation sarà in grado di definire con sicurezza se la Culex ormai è portatrice del virus. Se ciò venisse provato, implicherebbe la necessità di dure misure anti diffusione di queste zanzare. A differenza delle Aedes, le Culex si moltiplicano nelle acque stagnanti e quindi troverebbero terreno fertile davvero in tutto il mondo e in misura maggiore nelle zone calde come sud degli Stati Uniti e Mediterraneo.