Home Hi-Tech E’ guerra tra tablet: Microsoft sfida Apple con Surface.

E’ guerra tra tablet: Microsoft sfida Apple con Surface.

 

Quest’estate si annuncia calda per il mondo delle tavolette tecnologiche. Nella notte tra 19 e 20 Giugno si è svolto il Developer Summit 2012, il consueto incontro in cui Microsoft svela le sue strategie future ai partner e agli esperti di mercato hi-tech. Nella calda serata di San Francisco, oltre al Windows Phone 8, l’amministratore delegato Steve Ballmer ha presentato anche il nuovo Surface, il tablet che sancisce l’entrata dell’azienda di Redmond in diretta concorrenza con Apple iPad. Conosciamo tutti l’eccezionale potenza, il design accattivante e la versatilità del tablet dei ragazzi di Cupertino, ma questa volta Microsoft può veramente mettere in discussione la posizione dominante di Apple sul mercato. Dalle parti di Redmond hanno deciso di fare le cose in grande e di realizzare un prodotto competitivo, dando prova di quel risveglio creativo tanto atteso dopo l’addio di Bill Gates.

In una breve panoramica dei dispositivi a confronto, Surface è quasi una copia dell’ iPad, ma ne riprende i punti di forza al meglio: per potenza e design non è superiore ad iPad, ma è sulla versatilità che Microsoft ha voluto giocare le sue carte migliori. Surface, pur avendo uno spessore esiguo incorpora “ancora” le porte USB, un concetto che gli utenti Apple avevano accettato di dimenticare a favore della sola connettività Wi-fi. Ciò comporta che qualunque periferica compatibile con Windows 8 potrà essere collegata direttamente al tablet. Mouse, tastiere, stampanti, scanner e tutti i dispositivi associabili normalmente ad un PC potranno essere sfruttati anche con Surface. L’innovazione più elegante è la Touch Cover, e cioè una tastiera multi-touch integrata nella custodia di protezione che, assieme al supporto inclinabile incorporato, trasforma il tablet in vero e proprio PC. Una vera innovazione a cui si aggiunge una Type Cover, disponibile per chi non può rinunciare alla tastiera vecchia maniera. Anche iPad, tra i suoi numerosi accessori, dispone di una eccellente tastiera da connettere al dispositivo ma è disponibile solo a parte.

Surface non è ancora ufficialmente sul mercato, ma notizie di corridoio ne hanno già svelato quasi tutto il suo potenziale, osservando che anche i prezzi saranno in linea con iPad. Forse debutterà in Settembre, ma un record lo ha già conquistato, considerando i mugugni e gli scarsi attestati di stima che Microsoft ha ricevuto dai suoi partner. Per il nuovo gioiello di Redmond si è scomodato il vice presidente di Acer Oliver Ahrens, il quale al portale Reuters ha affermato che “Surface difficilmente otterrà un buon successo, in quanto non si può essere un produttore hardware in poco tempo”. Sempre secondo Ahrensper Microsoft sarebbe impossibile contrastare Apple, considerando che quest’ultima produce sia il software che l’hardware dei propri prodotti, mentre Microsoft collabora attivamente con dozzine di altre compagnie produttrici di hardware”. Ahrens, infatti, vorrebbe che Microsoft si concentrasse maggiormente su Windows 8 lasciando lo sviluppo hardware ai suoi partner, chissà forse preoccupati di veder ridimensionata la loro quota di mercato. Non ci resta che stare alla finestra e vedere che cosa succederà in questa calda estate.