Home Luxury Château Lafite del 1787, il vino da 160 mila dollari

Château Lafite del 1787, il vino da 160 mila dollari

La cultura del vino si basa sulla conoscenza di diversi aspetti: i vigneti più quotati, gli ingredienti più fini e pregiati, la conoscenza dei vari tipi di lavorazione, il periodo di stagionatura del vino e il produttore. Tuttavia, quanto si acquista una bottiglia di vino all’asta, è importante conoscere l’albero genealogico dei proprietari! Infatti, uno Château Lafite del 1787, appartenuto a Thomas Jefferson, terzo presidente degli Stati Uniti, è stata venduta alla casa d’aste e arte di Christie’s a Londra per 160 mila dollari. Le ultime annate di questo vino francese hanno un prezzo che oscilla tra i 1.500 e i 3 mila euro, mentre le annate più antiche superano di gran lunga i 10 mila euro.
Secondo per prezzo, ma non per importanza tra i vini più pregiati, lo Château d’Yquem del 1811; la bottiglia da 117.682 dollari, comprata presso il Ritz di Londra è entrata nel Guinness dei Primati come la Château d’Yquem più costosa al mondo.
Al terzo posto sul podio dei vini più pregiati, lo Château Mouton Rothschild del 1945 che dal 1997 fino al 2012 rivestiva il primato che oggi è dello Château Lafite. Per la singola bottiglia da Christie’s di una delle annate più ammirate del XX secolo, si raggiunse la cifra finale di 114.614 dollari.