Home Attualità Lula arrestato, Brasile in subbuglio

Lula arrestato, Brasile in subbuglio

SAN PAOLO- La procura della capitale brasilera ha chiesto l’arresto preventivo dell’ex Presidente Luiz Lula, coinvolto nello scandalo tangentopoli. L’ex presidente si dice estraneo alla vicenda. L’attico di 216 mq sulla spiaggia di Garujà e di proprietà di un’impresa di costruzioni coinvolta nello scandalo, non sarebbe suo.

Ne pare poco convinto il pm Cassio Conserino che ha accusato Lula di riciclaggio e falso ideologico, coinvolgendo anche l’ex moglie Marisa, il figlio Fabio Luis  e vari esponenti del partito. Il pm ha sollecitato l’arresto preventivo a quanto sembra per evitare che si possano inquinare le prove. La reazione dei sostenitori di Lula è stata istantanea:previsti cortei e manifestazioni in tutto il paese, incitati dalle accuse di Lula che denuncia lo strapotere dei magistrati. L’attuale presidente Dilma Rouseff che gli ha mostrato solidarietà, gli ha proposto di entrare a far parte del suo governo per sottrarsi all’arresto. L’orgoglio di Lula e la sua certezza di innocenza lo hanno però indotto a rifiutare l’offerta.

 

Articolo precedenteIl Trono di Spade, il trailer della sesta stagione: Jon Snow è vivo?
Articolo seguenteBake Off Italia a Napoli. Casting a Piazza Dante