Home Attualità Gambrinus: lo storico Caffè di Napoli nega l’accesso ad una non vedente...

Gambrinus: lo storico Caffè di Napoli nega l’accesso ad una non vedente con il cane guida

gambrinus

Napoli, lo storico caffè Gambrinus nega l’accesso ad una ragazza non vedente e al suo cane guida: multato per 883 euro

Sanzione di 833 euro per i titolari del Caffè Gambrinus, per aver impedito l’ingresso nella sala da the ad un cane, che accompagnava una cliente non vedente.

Il cane era provvisto di regolare museruola e guinzaglio. A stilare il verbale la Polizia Municipale.

Michele Sergio, portavoce dello storico bar caffetteria, ha chiarito all’Ansa che si è trattato di un equivoco: “Mio zio non si è reso conto subito che si trovava di fronte ad una ipovedente, e quando lo ha capito ha invitato la signora a entrare ma ha rifiutato rivolgendosi ai vigili. I cani possono entrare solo in alcune sale, ma siamo disponibili verso tutti, soprattutto nei confronti dei disabili“.

Gambrinus, le scuse ufficiali

Come anticipato dal portavoce e dal consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, sono arrivate le scuse ufficiali da parte di Antonio Sergio, uno dei soci del Caffè: “Mi scuso con la signora Federica, si tratta di una brutta vicenda che non sarebbe mai dovuta accadere. Era stata una giornata stressante, ero fuori di me e non sono riuscito a gestire bene l’evento. Non ho nessuna giustificazione e non c’è nessuna attenuante, ho sbagliato e chiedo scusa, purtroppo è successo quello che non doveva accadere. Nessuna discriminazione, noi ospitiamo tante iniziative sociali. È stata una pura follia dovuta forse allo stress della giornata di folla particolarmente intenso. Chiedo ancora scusa alla signora e a chi si è sentito offeso dal mio gesto“.

Fonte: il Mattino

Articolo precedenteNapoli, aggredito lo street artist Jorit da un esponente di estrema destra (VIDEO)
Articolo seguenteÈ morto Stan Lee, il padre dei supereroi Marvel

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here