Home Attualità Libia: Uccisi due italiani. Erano stati rapiti nel luglio 2015

Libia: Uccisi due italiani. Erano stati rapiti nel luglio 2015

italiani uccisi in libia az magazine

La Farnesina ha reso noto quest’oggi che due italiani sono stati uccisi in Libia, presso Sabrata. Le vittime si tratterebbero di Fausto Piano e Salvatore Failla, dipendenti dell’azienda di costruzioni “Bonatti”, che assieme ad altri due connazionali erano stati rapiti nel luglio 2015. Secondo le ricostruzioni un gruppo di forze di sicurezza libiche ha attaccato il convoglio su quale si trovavano i due italiani, uccidendo tutti i passeggeri. Diversi testimoni affermano che Piano e Failla sono stati ritrovati con le armi in pugno, anche se, un altro testimone libico ha dichiarato che le due vittime sarebbero state usate come scudi umani dalle milizie.

Il COPASIR (Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica), nonostante non sia stato possibile ancora fare un riconoscimento ufficiale per via della mancanza dei corpi, è quasi sicuro si tratti di Fausto Piano e Salvatore Failla: “Diciamo che c’è un’alta probabilità, in base a un riconoscimento fatto utilizzando delle tecniche fotografiche, che possano essere effettivamente i due soggetti di cui si è parlato“.

Fonte: tgcom24

Articolo precedenteDead or Alive Xtreme 3: nel nuovo trailer il ritorno del beach volley
Articolo seguenteAngry Birds, dagli smartphone al cinema: il nuovo trailer del film