Home Attualità Regione Campania, sarà istituito un fondo per le vittime del web

Regione Campania, sarà istituito un fondo per le vittime del web

La vergogna, le spese legali, possono scatenare una crisi di stress dalle conseguenze nefaste per le vittime dello stalking dovuto alla diffusione di contenuti equivoci attraverso qualsiasi mezzo collegato ad internet e ai media. La Regione Campania si sta muovendo per istituire un fondo a favore di chi subisce violazioni della privacy sul web. Il fondo sarà destinato al pagamento delle spese legali necessarie per la rimozione di contenuti diffusi senza consenso. Dopo gli ultimi eventi di cronaca, come la morte di Tiziana Cantone e di tanti altri in Italia, il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha dichiarato che è necessario arginare la violazione della privacy sul web con strumenti legislativi ad hoc. La Regione intende quindi “contribuire alla tutela delle persone e della loro vita privata e allo stesso tempo incentivare la possibilità di denunciare gli episodi da parte delle vittime di stalking e ricatti. Il fondo potrà essere impiegato anche per le spese necessarie alla cura e al sostegno psicologico delle vittime”.

Un ulteriore sostegno alle vittime e alle loro famiglie sarà il fatto che la Regione si costituirà parte civile a tutela delle vittime. Forse una politica del genere riuscirà ad arginare i ricatti legati alla violazione della privacy tramite contenuti caricati sui social e indurrà le persone a non diffonderli o meglio, a non creare affatto i contenuti stessi.