Home Attualità Terroristi arrestati a Bruxelles: “Volevano colpire durante gli Europei”

Terroristi arrestati a Bruxelles: “Volevano colpire durante gli Europei”

I terroristi arrestati in questi giorni a Bruxelles avrebbero avuto come obbiettivo gli Europei di Calcio 2016, che si disputeranno a giugno di quest’anno in Francia. A lanciare questa indiscrezione è stato il media francese Libération, che parla di un piano per un attentato allo Stade de France il 10 giugno, in occasione della gara inaugurale degli Europei.

Gli attentatori, tra cui Mohamed Abrini (“l’uomo col cappello” dell’attentato all’aeroporto di Bruxelles), avrebbero poi abbandonato l’idea di colpire di nuovo in Francia a seguito dei recenti arresti, ma anche per via delle indagini della polizia che si stavano facendo sempre più pressanti.

Queste le parole di una fonte anonima della polizia in merito alla vicenda: “Per noi non si tratta di un vero scoop. Le forze dell’ordine elaborano in permanenza scenari di attacchi e i metodi per affrontarli. Se le dichiarazioni di Abrini fossero esatte, confermerebbero che il Belgio è una base terroristica operativa da dieci anni e che bisogna sorvegliare ancora più intensamente”.

Fonte: tgcom24