Home Bellessere HIT, la nuova frontiera dello sport

HIT, la nuova frontiera dello sport

Fare sport una tantum e quella volta farlo ad alta intensità può avere i suoi vantaggi. L’allenamento ad alta intensità, ovvero l’HIT(Hight Intensity Training), creato dal body builder  americano Mike Mentzer, è una forma di esercizio ad alto sforzo compiuto in tempi brevi. Quindi, si tratta di un metodo completamente opposto a quello classico di fare sport. Infatti, si dice che per bruciare calorie in maniera positiva, bisogna allenarsi almeno 3 volte a settimana per 45 minuti. Con questo metodo ci si può allenare per lo stesso tempo una, due volte a settimana ottenendo risultati soddisfacenti. Utilizzando i macchinari Nautilus, creati dal body builder Arthur Jones, chi si allena esegue una serie di ogni esercizio. L’intensità con cui si svolge ogni serie deve essere tale da raggiungere il cedimento positivo, ovvero è necessario arrivare al punto di non poter tenere più il peso fermo. E’fruttuoso allenarsi oltre il cedimento solo per pochi secondi e non più di un minuto. Gli esercizi più in voga sono la leg press per le gambe, il pull down per le spalle, la chest press per il busto, il rematore per le braccia e la shoulder press per le spalle.