Home Bellessere I trattamenti di bellezza in voga nel 2014

I trattamenti di bellezza in voga nel 2014

Prepararsi all’estate è un’impresa ardua e ad aiutare la pelle ci sono validi alleati come i trattamenti di piccola chirurgia estetica e i massaggi. Quelli più in voga per l’estate 2014 sono la laser terapia per sciogliere i grassi perché non lascia cicatrici e aiuta la microcircolazione; mentre sono da evitare tutti quei trattamenti che lasciano cicatrici o che inducono a fare medicazioni.

Si può fare anche la scleroterapia a base di acqua salata concentrata sterile, per trattare i capillari visibili delle gambe. Una settimana dopo l’intervento si può tornare a scoprire le gambe.

Possibile anche l’iniezione di farmaci anticellulite con aghi sottilissimi, meglio se omeopatici.

Antico anche se tornato negli ultimi anni in voga, il massaggio con il latte di asina. Il latte d’asina è un prodotto sfruttato già nell’antichità, da Cleopatra a Poppea, fino a Paolina Bonaparte e alla diffusione in  Francia nel XIX secolo. Odiernamente, il latte d’asina è oggetto di studi scientifici, relativamente alla sua affinità nutritiva con il latte umano.

I principi attivi del latte d’asina come l’omega 6, potente anti age, ma anche vitamine come A, B2, E e C , garantiscono una straordinaria azione idratante e rigenerante. La ricchezza dei sali minerali e di oligoelementi, come calcio e fosforo, aiuta a rinforzare in superficie le naturali difese della pelle. Per il trattamento corpo al latte d’asina si utilizza una formulazione che racchiude queste proprietà e che si presenta come una maschera preparato dalla consistenza cremosa e delicata. L’aspetto è quasi bianco e grazie agli oli essenziali presenti al suo interno, ha un buon profumo. Il trattamento si divide in tre fasi.
Nella fase  preparatoria, il soggetto si sottopone a una sauna per ottenere l’effetto vasodilatatorio, miorilassante per agire sui pori e per rendere la cute più sensibile e ricettiva. In abbinamento si applica uno scrub per un’azione purificante e levigante.

Durante la seconda fase, dopo che il soggetto si è steso sul lettino, si stende  la maschera total body al latte d’asina facendola colare dall’alto utilizzando delle brocche. Dopo ciò si inizia il massaggio rilassante che serve a elettrizzare la cute, a rilassare le tensioni e allo stesso tempo a cospargere con gesti fluidi e ampi tutto il preparato. Una volta conclusa questa operazione, la persona viene ricoperta con il cartene, un involucro plastificato da tenere per 20 minuti e vengono aggiunte delle coperte con lo scopo di produrre calore e consentire un più facile assorbimento dei principi attivi attraverso la cute.
La terza fase consiste nel risciacquo del composto attraverso speciali spugne imbevute in acqua calda, a cui segue il massaggio rilassante o olistico praticato servendosi di creme al latte d’asina per idratare, tonificare e ammorbidire la pelle. La sua durata è di 15 o 20 minuti a cui segue generalmente la degustazione di una tisana calda.