Home Bellessere Vaccinazioni, multe ai genitori inadempienti

Vaccinazioni, multe ai genitori inadempienti

Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin torna a parlare di vaccinazioni obbligatorie. In un periodo in cui si registrano casi gravi di meningite e morbillo, anche tra gli adulti e di altre malattie infantili, il ministero della salute ha varato un decreto per prevenire vere e proprie epidemie. I bambini dai 0 ai 6 anni senza tutte le dovute vaccinazioni, non potranno essere iscritti al nido o alla scuola materna. Nel caso delle scuole elementari, l’inadempienza comporterà solo sanzioni. I tempi per la pubblicazione dipenderanno dalla Presidenza della Repubblica. Tuttavia, la Lorenzin e il suo staff stanno lavorando con le Regioni per uniformare il servizio informativo ed esecutivo sulle vaccinazioni.

Misure analoghe per la Germania. Le ha annunciate il ministro della Salute tedesco Hermann Gröhe. L’accesso alle scuole materne prevederà il controllo sui vaccini. Le scuole dovranno segnalare i genitori che non sono in grado di provare la vaccinazione. L’inadempienza costerà una multa fino a 2.500 euro. La Germania vuole applicare misure sempre più severe contro chi non vaccina per le malattie infantili più contagiose. Infatti, rispetto allo scorso anno, i casi di contagio da morbillo ad esempio, sono cresciuti. A metà aprile si sono registrati 410 casi su 325 dello scorso anno. A causa del morbillo ha perso la vita la madre di 3 bambini. Viveva a Essen e aveva 37 anni.

 

 

fonte foto:quotidianodelmolise