Home Gossip Mark Caltagirone non esiste: la confessione di Pamela Prati a Verissimo

Mark Caltagirone non esiste: la confessione di Pamela Prati a Verissimo

PAMELA-PRATI-TOFFANIN

Mark Caltagirone non esiste: dopo settimane di fiction, Pamela Prati fa crollare il suo castello di carta a «Verissimo»

Alla fine anche Pamela Prati si è arresa: Mark Caltagirone non esiste. Sabato a Verissimo Pamela Prati farà le sue prime ammissioni, già raccolte però da Dagospia: l’ex musa di Pippo Franco dice di essere stata plagiata dalle due (ormai ex) agenti (Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo), ammette che Mark Caltagirone non esiste, che non l’ha mai visto e neanche — ovviamente — mai sentito al telefono. Come pensava di sposarlo?, chiede Silvia Toffanin: «Lo avrei incontrato il giorno delle nozze». A una prima lettura una risposta che sembra uscita dal format di Matrimonio a prima vista — gli sposi che si conoscono al buio il giorno delle nozze —, l’ipotesi assurda che una persona possa davvero credere a un castello tanto immaginario quanto fragile. La seconda lettura apre una finestra che mostra un quadro di solitudine desolante, la vita in una torre d’avorio senza finestre, l’ex diva televisiva che ha trasformato la propria esistenza in un reality fatto di amici fantastici, amori irreali, relazioni invisibili.

Mark Caltagirone non esiste: le parole della Prati a Verissimo

«L’ultima volta che sono venuta qui a Verissimo ero ancora convinta che Mark esistesse, poi, solo negli ultimi giorni ho visto delle foto che mi hanno mandato, che non appartenevano a lui. Ora ho paura, perché non so chi ci sia dietro a questa situazione. Sono spaventatissima». Tutto era partito via Instagram, il social delle vanità, dove tutto sembra come non è: «Pamela Perricciolo mi disse che sarei stata perfetta per questo Mark Caltagirone, un imprenditore che aveva appena lasciato la fidanzata. Mi fa vedere una foto di un bell’uomo. Poi lui inizia a seguirmi su Instagram. Allora io gli mando un messaggio con scritto “Buona Primavera”, lui mi risponde e da lì inizia tutto, flirtavamo, mi diceva che mi amava. Ogni volta che chiedevo di vederlo c’era sempre qualche problema di salute, o di lavoro, un dramma. Mi è stata servita su un piatto d’argento la favola che ho sempre voluto».

Qui il video della confessione di Pamela Prati a Verissimo con Silvia Toffanin

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here