Home Hi-Tech Se il cellulare si scarica, ecco la maglietta hi-tech

Se il cellulare si scarica, ecco la maglietta hi-tech

Una volta non c’era e se ne poteva fare a meno. Ma, come spesso accade, una volta che un vezzo diventa bisogno, diviene difficile se non impossibile rinunciarci. E’ il caso del cellulare, prodotto di recente successo, ma che in meno di ventanni ha alterato in modo inequivocabile la possibilità di comunicare in tempo reale. Pensate a quanto un telefonino abbia migliorato la vita e spesso sia stato uno strumento assolutamente determinante per risolvere un problema. Come per esempio per chi si perde in un sentiero, per chi fa un incidente e ha bisogno di essere assistito e altri mille esempi calzanti.
Ma se il cellulare si scarica e si è impossibilitati a poterlo collegare ad una presa elettrica? Una nuova invenzione targata South Carolina potrebbe risolvere definitivamente anche questo problema: è allo studio una speciale t-shirt tecnologica in grado di ricaricare il telefonino in ogni luogo. Una sorta di batteria indossabile che funziona in questo modo: il tessuto di una maglietta è stato infatti trasformato in un super condensatore in grado di immagazzinare l’energia elettrica così da far funzionare i telefoni cellulari e altri dispositivi elettronici come iPad e lettori multimediali. La maglietta può essere ricaricata anche migliaia di volte. Gli scienziati hanno usato per la loro ricerca un maglietta acquistata in un grande magazzino: l’hanno impregnata con una soluzione di fluoruro, l’hanno fatta essiccare e portata ad alte temperature in un ambiente privo di ossigeno. Ne è venuto fuori un tessuto ibrido, frutto della conversione durante il processo delle fibre in carbone attivo. La t-shirt ha conservato però la sua flessibilità. I ricercatori hanno poi utilizzato piccole parti del tessuto come un elettrodo, dimostrando che il nuovo materiale potrebbe essere utilizzato come un normale condensatore, capace di immagazzinare e rilasciare energia elettrica.