Home Lifestyle Viaggi Graz, cuore austriaco e sloveno

Graz, cuore austriaco e sloveno

Graz è una città austriaca capoluogo del Land della Stiria. Abitata da 300.002, è sede di 6 università con circa 40 000 studenti. Tanti scienziati illustri vissero in questa città. Nikola Tesla studiò ingegneria elettronica al politecnico di Graz nel 1875; il premio Nobel Otto Loewi insegnò all’università di Graz dal 1909 al 1938, e Keplero fu professore di matematica dal 1594 al 1599. Erwin Schrödinger , conosciuto per i suoi studi probabilistici, fu per breve tempo rettore nel 1936. Il centro cittadino è uno dei più conservati dell’Europa centrale, grazie ai tanti interventi dello stato.

Graz era da principio un forte romano in cui gli sloveni costruirono un castello successivamente fortificato. Nel corso dei secoli Graz venne spesso attaccata dagli ungheresi guidati da Mattia Corvino nel 1481 e gli Ottomani nel 1529 e nel 1532. Nel 1797 l’esercito di Napoleone occupò la città. Nel 1809 Graz dovette fronteggiare un altro attacco da parte dell’esercito francese, durante il quale la città si difese vittoriosamente, anche se la caduta di Vienna indusse il re Francesco II a dichiararne la resa.

Durante la Seconda Guerra Mondiale, Hitler aveva promesso alla popolazione di Graz 1.000 anni di prosperità e la fine della disoccupazione di massa, ma dopo 7 anni la città fu invasa dai sovietici.

Gli edifici più importanti di Graz sono:

1)Schlossberg, la collina su cui fu fortificato 1000 anni fa l’omonimo castello. Anche se Napoleone lo demolì per metà, gli efficienti investimenti statali sono riusciti a riportarlo agli antichi splendori.

2)Uhrturm ,Torre dell´orologio è situata sulla collina dello Schlossberg. Si presume sia il vero simbolo di Graz, per la sua memoria (è stata costruita nel 1560) e perché è possibile vederla da ogni punto della città.

3)Landhaus,l’antico Palazzo della Dieta regionale, è il più importante monumento rinascimentale d’Austria. Eretto a partire dal 1500 e terminato verso il 1585, è la sede del parlamento regionale.

4) Dom, la cattedrale di Graz è un massiccio edificio gotico dedicato a Sant’Egidio abate. Eretto nel XV secolo, fu la Chiesa di Corte per volere di Federico III d’Asburgo e venne elevata al rango di Cattedrale nel 1786.

5)Il Mausoleo, è un complesso barocco a cupole eretto per Ferdinando II d’Asburgo nel XVII secolo .

6) Basilika Mariatrost, un complesso mariano e Mariahilfkirche, sono 2 edifici mariani di età barocca. Il secondo gode di 2 torri gemelle splendidamente arredate in stile barocco.

7)Schlossbergbahn, la funicolare che consente di salire in cima allo Schlossberg, con una magnifica vista sulla città e sul fiume Mur.

8 )Österreichisches Freilichtmuseum Stübing, un museo all’aperto contenente vecchie fattorie austriache.

9) Lurgrotte, il più esteso sistema di grotte dell’Austria è stiuato nelle vicinanze del Lipizzanergestüt Piber, l’allevamento dei famosi cavalli lipizzani

10)Riegersburg, fu l’unica fortezza mai espugnata dagli invasori e un esempio di architettura turca.

 

 

 

Fonte foto:http://www.appartement-graz.at/it.html