Home Luxury Un Topolino da 500.000 dollari

Un Topolino da 500.000 dollari

La galleria e casa d’aste più famosa del Regno Unito, ovvero “Christie’s”, esporrà dall’8 al 13 febbraio un’interpretazione contemporanea e visionaria di Topolino.“Mickey”, questo il titolo del dipinto, è una composizione di cerchi colorati che offrono una visione in stile Damien Hirst del cartone più amato al mondo. Le dimensioni del dipinto su tela sono di 1829×1054 millimetri. Si tratta, dunque di un poster. L’opera è stata commissionata dalla Walt Disney Company per essere venduta. Il prezzo di partenza si aggira attorno al mezzo milione di dollari. Il ricavato andrà all’associazione benefica Kids Company, impegnata nel sostegno educativo e psicologico di bambini maltrattati. Topolino è stato scelto come soggetto per la sua popolarità e perché con la sua simpatia, il suo carisma e il suo ottimismo, è il simbolo della purezza infantile di tutte le epoche. Salvador Dalì, Roy Lichtenstein ed Andy Warhol hanno realizzato le loro particolari interpretazioni del topolino antropomorfo, le quali sono state vendute all’asta per svariati milioni di dollari. Dalì fu particolarmente sfortunato poiché cominciò a produrre un cortometraggio intitolato “Destino”negli anni Quaranta, ma la guerra lo indusse ad abbandonare il progetto.  Ripreso dal nipote di Disney e proiettato a Milano nel 2010, la pellicola non ha avuto il successo di critica sperato, ma ha sicuramente lasciato un bellissimo ricordo dell’artista catalano. Dieci sono state le diverse interpretazioni del topo di Walt e Andy Warhol è in assoluto colui che lo ha riprodotto nella maniera più fedele all’originale.