Home Spettacoli e Cultura Tredici: Netflix rimuove la scena del suicidio di Hannah Baker

Tredici: Netflix rimuove la scena del suicidio di Hannah Baker

tredici suicidio

Tredici: Netflix ha deciso di rimuovere la scena in cui Hannah Baker si toglie la vita.

Uno studio ha recentemente collegato l’uscita della prima stagione di Tredici (il 31 marzo 2017) a un incremento del tasso di suicidi fra gli adolescenti e i pre-adolescenti americani nell’aprile dello stesso anno. L’aumento è pari al 30%. Di conseguenza, Netflix ha deciso di rimuovere la scena del suicidio di Hannah Baker dall’episodio finale della stagione.

Il colosso dello streaming ha dichiarato quanto segue:

“Abbiamo sentito da molti giovani che Tredici li ha incoraggiati a iniziare una conversazione su temi difficili come la depressione e il suicidio, e a cercare aiuto – spesso per la prima volta. Mentre ci prepariamo a lanciare il trailer della terza stagione nel corso di quest’estate, siamo consapevoli del dibattito che ruota attorno allo show. Quindi, su consiglio di alcuni esperti in campo medico – inclusa la Dr.ssa Christine Moutier, chief medical officer presso la Fondazione Americana per la Prevenzione dei Suicidi – abbiamo deciso con il creatore Brian Yorkey di modificare la scena in cui Hannah si toglie la vita nella prima stagione”.

Brian Yorkey ha dichiarato che l’intento di quella scena era di ritrarre “l’orribile, dolorosa realtà” del suicidio per assicurarsi che “nessuno volesse mai emularla”. Ma, dopo aver ascoltato le preoccupazioni della Dr.ssa Moutier e di altri esperti, lo stesso Yorkey ha accettato di “ri-montare” la sequenza. Il creatore della serie ha aggiunto:

“Nessuna scena è più importante della vita dello show, e del suo messaggio secondo cui dobbiamo prenderci meglio cura gli uni degli altri. Crediamo che questa modifica aiuterà lo show a fare il meglio per la maggior parte delle persone, mitigando al contempo ogni rischio, soprattutto per gli spettatori più giovani e vulnerabili”.

Fonte: screenweek

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here