Home Spettacoli e Cultura Una fiaba per Natale con “La Bella Addormentata”

Una fiaba per Natale con “La Bella Addormentata”

La bella addormentata è una favola di Charles Perrault. Ma non se l’era inventata da solo. Non tutti sanno che la fiaba ha origini molto molto vicine a Napoli.

Giambattista Basile narra infatti di una principessa addormentata a causa di un incantesimo nell’Italia meridionale. Oggi Basile, nato a Giugliano in Campania il 23 febbraio 1632 e non si quando sia morto, occupa un posto privilegiato nella storia e nella letteratura dialettale partenopea.
E l’interesse verso il suo lavoro da parte di Perrault conferma questo dato: fu infatti il primo letterato a utilizzare la fiaba come forma di espressione popolare. Ma la fiaba di Perrault è una sorta di versione edulcorata e borghese.
Da qui l’idea del coreografo Fredy Franzutti, di rimettere le cose a posto, cioè la bella principessa Aurora a sud. E in questo lavoro di “meridionalizzazione” il coreografo salentino sostituisce la puntura del fuso con il morso della tarantola salentina…il resto lo sapete. O forse no?
Lo spettacolo è di scena al Teatro Bellini di Napoli da venerdi 26 a domenica 28 dicembre 2014 ore 21.
Sabato doppia replica ore 17.30 e ore 21.00
Domenica h 17.30