Home Sport Miracolo Barcellona: batte 6-1 il PSG e vola ai quarti di Champions

Miracolo Barcellona: batte 6-1 il PSG e vola ai quarti di Champions

barcellona

Miracolo Barcellona: remuntada storica e Paris Saint Germain eliminato

Serata storica per il calcio mondiale quella di ieri sera al Nou Camp. Il Barcellona batte il PSG per 6-1 e si qualifica ai quarti di finale di Champions League, ribaltando il 4-0 dell’andata. Una vera e propria impresa mai riuscita prima in 186 edizioni delle coppe europee. I catalani si qualificano ai quarti di Champions per la decima volta consecutiva, stabilendo anche in questo caso un nuovo record.

La cronaca della partita

Il Barca ha iniziato il match con il turbo, portandosi in vantaggio con Suarez dopo pochissimi minuti. Nel finale di primo tempo i padroni di casa segnano il 2-0 con un autogol di Kurzawa dopo una grande giocata di Iniesta. Ad inizio ripresa Neymar si procura un calcio di rigore che Lionel Messi trasforma di potenza e porta i suoi sul 3-0. Lo stadio si infuoca e i Blaugrana credono davvero al miracolo. Arriva però al 17′ la rete di Cavani che sembra spezzare l’incantesimo. Gli spagnoli infatti sul 3-1 avrebbero bisogno di segnare altri 3 gol per potersi qualificare, quando manca meno di mezz’ora. Gli uomini di Luis Enrique come prevedibile attraversano una fase di sbandamento e rischiano anche di subire il 3-2. Quando sembrava tutto ormai finito, Neymar riaccende la speranza al 43′ su punizione, complice anche un Trapp non in serata. Sul 4-1 il Barca ci crede così come tutto lo stadio, e quando siamo già nel recupero Suarez viene atterrato in area di rigore. Penalty molto generoso che Neymar trasforma realizzando il 5-1. Manca solo un gol ai catalani per entrare nella storia, anche se i secondi rimasti sono davvero pochi. Tutta la squadra portiere compreso, si fionda nell’area di rigore parigina per l’ultimo sforzo. Pochissimi secondi allo scadere dell’ultimo minuto di recupero e Sergi Roberto trasforma il sogno in realtà siglando il 6-1.

Trionfo Barcellona, disperazione Paris Saint Germain

Finisce con la gioia incontenibile degli spagnoli e la disperazione del tecnico del PSG Unai Emery. Tantissima qualità, consapevolezza e personalità da parte del Barcellona, che ha saputo punire in modo spietato un Paris Saint Germain timoroso e che ha palesato troppe amnesie nella fase difensiva.