Home Attualità La fine del mondo? Rinviata di un altro secolo!

La fine del mondo? Rinviata di un altro secolo!

Nei mesi scorsi le presunte profezie dei Maya sulla fine del mondo hanno sollecitato l’immaginario collettivo prefigurando foschi scenari tra la popolazione mondiale. La maggior parte di scienziati e storici non ha mai dato credito a simili millanterie, nonostante alcuni recenti disastri (tsunami in Giappone in primis) avessero fatto crollare qualche certezza. Il 2012 sta per terminare, in fondo, senza troppi patemi ma la grande novità è che dovremo rimandare le nostre ansie esiziali di 104 anni.  Secondo i fratelli Bohumil e Vladimir Böhm,rispettivamente un matematico e uno studioso, infatti, i Maya avrebbero sbagliato i calcoli. O meglio, è stato l’archeologo John Eric Sidney Thompson che non avrebbe fatto i conti con i due calendari dei Maya, uno religioso e l’altro agricolo, senza contare l’esistenza di cicli lunghi e brevi, oltre a guerre e combattimenti che fermavano il conteggio dei giorni. L’anticipazione, pubblicata nella più antica testata scientifica di astronomia “Astronomische Nachrichten”, rivela quindi che l’Apocalisse è rinviata al 21
16. Differita, proprio come uno sciopero della Cgil…