Home Attualità Outlet, rimedio alla crisi o paradiso per i nuovi ricchi?

Outlet, rimedio alla crisi o paradiso per i nuovi ricchi?

In tempi di crisi c’è chi fa registrare un considerevole ativo rispetto allo scorso anno: si tratta del fatturato degli outlet presi di assalto da italiani e non solo allo scopo ottenere saldi di occasione in un ambiente confortevole. Il fascino degli outlet, infatti, è proprio costituito dall’ambientazione ex novo che si crea: strutture creative prese a prestito dal mondo orientale e americano e opportunamente “occidentalizzate” che sono molto gradite alle famiglie e, a sopresa, soprattutto dai turisti che non disdegnano nell’inserire nei propri tour nel nostro Belpaese una giornata all’outlet nella speranza di tornare a casa con qualche ricordo made in Italy. Proprio dagli stranieri si è avuto il boom più considereveole – più 62% – e fare la parte del leone sono soprattutto russi e cinesi. Sparsi nello stivale (nelle province di Venezia, Alessandria, Firenze, Roma e Caserta) gli outlet sono destinati ancora a crescere: a Castel Romano è previsto n aplimanetodi ben otto mila metri quadri, 43 negozi e 250 nuovi posti di lavoro. Per la gioia delle mogli e delle amanti dello shopping, tra il Colosseo e il Vaticano è d’uopo così una visita a Castel Romano…