Home Attualità Test nucleare in Corea del Nord “per contrastare l’ostilità USA”

Test nucleare in Corea del Nord “per contrastare l’ostilità USA”

Classe 1983, ambizioso e pieno di se, Kim Jong-Un è un dittatore sulla bocca di tutti. Ogni giorno le testate internazionali parlano di lui e della Corea del Nord. Dopo l’invito da parte del presidente Kim Jong-Un a mangiare i cani in assenza di cibo sufficiente per la popolazione e le esercitazione con nuovi fucili a medio raggio da parte dell’esercito, il paese è sotto i riflettori per il quinto test nucleare. La tv di stato locale ha giustificato l’esplosione di una testata per “contrastare l’ostilità statunitense”. L’evento è stato riferito da fonti sudcoreane e giapponesi.

Obama ha invitato il governo nordcoreano ad abbassare i toni e ha cominciato a vagliare nuove sanzioni con i partner. Anche la Cina, che appoggia il governo di Pyongyang, ha affermato la sua opposizione.

Prima del test, i sismografi avevano previsto una scossa di magnitudo 5.3 nell’area di Punggye-ri, dove si erano svolti i precedenti test e si pensa che la data sia stata scelta perché coincidente con il 68esimo anniversario dalla creazione della satrapia orientale.

Anche la Russia si dice contraria alle prove di forza di Kim Jong-Un ed è pronta a far capire con forza che le risoluzioni dell’Onu contro l’esistenza di armi nucleari devono essere rispettate senza remore. Intanto cresce la preoccupazione che presto la Corea del Nord tenti una riunificazione con quella del sud per indebolire il controllo statunitense e quello delle Nazioni Unite.

Articolo precedenteSorbetto veloce ai frutti di bosco
Articolo seguenteTCI: A Napoli, l’Eco Experience Day