Home Hi-Tech Con “No more woof”anche i cani avranno la parola

Con “No more woof”anche i cani avranno la parola

Un team svedese sta lavorando a un oggetto in grado di convertire i latrati canini in parole. “No more woof”, questo il titolo della rivoluzionaria cuffia che i padroni indosseranno per comprendere i propri cuccioli, avrà il copyright della Nordic Society for Invention and Discovery e sarà disponibile sul mercato a breve. La versione beta sarà venduta per 65 dollari, mentre gli acquirenti della premium disporranno del tester definitivo per 600 dollari. Per ora “No more woof” funziona attraverso i sensori EEG, quelli utilizzati per l’elettroencefalogramma. Dunque, i latrati canini sono registrati e trascritti in tempo reale. Lo studio dell’algoritmo del cane tradurrà i “woof”in parole.

Immaginiamo una situazione quotidiana. Il pranzo. Il nostro cane ha fame e vuole magiare. Lo capiremmo subito indossando il dispositivo e lo stesso vale per quando non sta bene o gli fa male qualcosa.

Nei casi più gravi o assurdi, potremmo comprendere quando un cane è stato maltrattato e da chi, ma solo se il fatto è avvenuto a breve distanza. Infatti, i cani non hanno una memoria a breve termine sviluppata, mentre a lungo termine ricordano suoni e o