Home Hi-Tech Mini-me, piccole riproduzioni di se stessi in 3D

Mini-me, piccole riproduzioni di se stessi in 3D

A Londra, i magazzini Selfridges hanno creato un set fotografico rivoluzionario. Grazie a 44 fotocamere, il soggetto fotografato può comprare una bustina di mini-me, ovvero dei pupazzetti che lo riproducano in ogni dettaglio, in scala ridotta. Il computer incolla i numerosi scatti eseguiti dalle diverse angolazioni e poi ne stampa il collage-scultura. Per prezzi che variano dal numero di pose e formati differenti stampati, è possibile acquistare una confezione di mini-me dagli 85 ai 150 euro. Nei supermercati Asda di York è possibile fare lo stesso per circa 50 euro. La differenza tra il prodotto Asda e quello Selfridges, oltre che nel prezzo, sta nel fatto che Asda tinga la statuetta dopo la stampa, mentre il suo rivale stampa il modellino direttamente in quadricromia, risultando abbastanza fedele al soggetto in carne e ossa.

Per tutti coloro che volessero provare a stamparsi in 3D, al Museo della Scienza di Londra è esposta la Liberator, una pistola che cattura con degli scatti i minimi particolari del soggetto.

 

Fonte foto:http://suzannevince.com/tag/mini-me/