Home Lifestyle Viaggi Stoccarda, la città dei castelli

Stoccarda, la città dei castelli

Stoccarda è una città di circa 600.000 abitanti, situata nella Germania meridionale. E’capitale dello stato federato del Baden-Württemberg e si vicino alla leggendaria Foresta Nera e al fiume Neckar. Lo stemma della  città presenta un cavallo nero rampante su un campo d’oro e gode di molteplici chiavi di lettura. Infatti, “Stuttgart” l’attuale nome della città, deriva da “Stutengarten”traducibile come “stalliera” e quindi sarebbe questa la ragione della presenza del cavallo nel campo d’oro.

Contesa fortemente dall’impero russo e quello austro-ungarico, divenne la capitale del regno autonomo di Württemberg nel 1871 e poi si unì all’Impero tedesco o Kaiserreich, creato dal primo ministro prussiano Otto von Bismarck. In seguito alla Prima Guerra Mondiale, si proclamò come stato libero parte della Repubblica di Weimar. Negli anni Settanta, la città fu teatro di alcuni processi anti-nazisti e di attentati terroristici come l’omicidio dell’industriale tedesco e Presidente dell’Associazione Lavoratori Hanns-Martin Schleyer  e il dirottamento del volo Lufthansa LH181 per Mogadiscio. In questo periodo, il comando statunitense in Europa si spostò a Stoccarda e qui l’Eucom ha ancora il suo quartier generale.

I monumenti più belli della città sono:

1)la Chiesa Collegiale, dallo stile romanico-gotico, più volte restaurata tra il 1200 e il 1600;

2) Schlossplatz, la piazza centrale della città, caratterizzata da bellissimi giardini attorniati da monumenti rinascimentali;

3) Stoccarda è detta la città dei castelli per la loro grandissima presenza. Ce ne sono circa una decina nel raggio di pochi chilometri. Uno dei primi da vedere è il castello Nuovo. il Castello Nuovo, sede reale e attualmente sede dei ministeri. Questa tipica dimora del Settecento poggia su una collina da cui si può osservare tutta la città. E’ stata realizzata dagli architetti Leopoldo Retti e Philippe de La Guepiere.

4) la Schillerplatz, dedicata al poeta Friedrich Schiller, attorniata dalla Chiesa Collegiale, dal Frunchtkasten, il museo di Stato che ospita un’imponente collezione di strumenti musicali, il Prinzenbau, il ministero di Giustizia, la Alte Kanzlei, l’antica Cancelleria e l’Altes Schloss, il Castel Vecchio. Nella Schillerplatz si svolge un mercato bisettimanale e il mercatino artigianale di Natale;

5) il Castel Vecchio è sede del museo dell’arte e della cultura sveva. Attraverso un percorso di gioielli e oggetti in vetro, si ripercorre la storia di Stoccarda dall’età della pietra ai giorni nostri;

6) Stiftskirche, l’antica chiesa simbolo della Riforma, ospita le tombe di Johannes Brentz, uno dei primi ministri protestanti e Ulrich I, conte dello stato di Württemberg, morto nel 1265;

7) il Castello Schloss Hohenheim e il Castello Solitude, l’uno ricco di giardini esotici e sede dell’omonima università, l’altro noto per lo stile rococò e classico dei suoi interni.

8) il Castello di Rosenstein, sede del Museo Naturale, di quello biologico e zoologico e di un meraviglioso parco con giardini all’inglese.

Da vedere anche il Museo della Mercedes-Benz e della Porsche, presenti nelle omonime piazze.

 

 

 

 

Fonte foto:http://www.stoccarda-hotel.it/comemuoversi.html