Home Sport Gli investimenti verso il PSG sotto osservazione dell’UEFA e della legislazione francese

Gli investimenti verso il PSG sotto osservazione dell’UEFA e della legislazione francese

Michel Platini, Presidente dell’UEFA, ha recentemente incontrato i politici francesi per discutere le misure che possono limitare le spese record per i giocatori che vanno al Paris Saint-Germain. Bloomberg riferisce che Platini è stato invitato dai parlamentari all’Assemblea nazionale francese per spiegare come la UEFA ha formulato le regole del suo Fair Play Finanziario (FFP). I Club francesi hanno attualmente le licenze concesse da un organismo indipendente denominato Direction Nationale du Controle de Gestion (DNCG). Le sue regole non includono le regole di pareggio come quelle che si trovano nei regolamenti UEFA FFP ma si pensa che possono essere modificate difronte all’ormai noto e incredibile investimento da parte della Qatar Sport Investments “(QSI) a favore del PSG. Il PSG anche questo mese ha continuato a operare forti investimenti nel mercato invernale, dato che con una somma di 40 milioni di euro ha acquistato dal San Paolo la stella Lucas Moura, addirittura dal 2011 la società di calcio francese, di proprietà dell’Emiro del Qatar, si dice abbia speso circa 250 milioni di euro sul mercato calciatori. “Il presidente era al parlamento questa mattina”, ha dichiarato il portavoce dell’UEFA Thomas Giordano. “Il parlamento francese ha avviato un’indagine per vedere cosa si poteva fare e se si possano modificare le regole.”  Il PSG è sotto osservazione anche dopo la recente rivelazione dell’immenso nuovo accordo commerciale con la Qatar Tourism Authority (QTA). La QTA si prevede che investirà fino a 200 milioni di euro l’anno nel PSG fino al 2016. L’accordo è stato messo in discussione per le sue implicazioni riguardo alle regole del FFP. L’accordo vale per due volte i ricavi del club per la stagione 2010-11 e il PSG prevede di sottoporre il contratto all’UEFA nei prossimi mesi. Parlando al giornale francese L’Equipe di questo mese, il presidente del PSG, Nasser Al-Khelaifi, ha dichiarato che il club non ha intenzione di tenere a freno la spesa. “Continueremo a investire”, ha detto Al-Khelaifi. “E’ necessario per diventare uno dei più grandi club europei. Altri club hanno investito per 20 anni. Siamo stati lì per un anno e mezzo e ora dobbiamo smettere di versare i soldi? Non sarebbe giusto.”