Home Attualità Alberto Angela a Napoli per “Collezionare la natura”

Alberto Angela a Napoli per “Collezionare la natura”

In occasione della mostra “Collezionare la natura” del museo di Scienze Naturali e Minerali a Largo San Marcellino, stamane Alberto Angela ha presentato il suo ultimo libro “San Pietro-Segreti e meraviglie in un racconto lungo duemila anni”. Il paleontologo, presentatore, scrittore e giornalista e’stato accolto da una folla urlante e acclamato come una vera rockstar. Ad aprire la conferenza, i saluti dal prorettore della Federico II Arturo De Vivo e della professoressa Maria Rosaria Ghiara,direttrice del Centro Musei delle Scienze Naturali e Fisiche di Napoli. Da circa 10 anni il Centro ha instaurato questa profonda amicizia, desideroso di rispondere a una sete di cultura della cittadinanza napoletana e campana, costituita perlopiu’ da giovani. Cosi’ come da tradizione annuale, uno dei volti piu’amati della televisione italiana ha narrato con un linguaggio semplice e delle osservazioni argute la storia delle storie,quella dell’origine della basilica di San Pietro.Il simbolo indiscusso della cristianita’aveva in primis un’altra struttura,profondamente diversa da quella odierna. Nel corso dei secoli,dall’imperatore Costantino  in poi artisti come Michelangelo,Raffaello, Giotto,Della Porta e infine il Bernini hanno realizzato un luogo di culto visitato da 6 mln di persone l’anno. Gli approfondimenti e le curiosita’elargite dal dottor Angela hanno tenuto l’attenzione alta e destato l’interesse degli addetti ai lavori e non.

Dopo la conferenza,tenutasi nella spendida cornice della Chiesa dei Santi Marcellino e Festo, Alberto Angela si e’trattenuto per 3 ore con i fan per le foto e gli autografi,confermando la sua fama di uomo affabile e ammaliante, in tv come nella vita.