Home Attualità Disastro Concordia, la Cassazione conferma la condanna a 16 anni per Schettino

Disastro Concordia, la Cassazione conferma la condanna a 16 anni per Schettino

concordia

La Corte di Cassazione ha confermato la condanna a 16 per il Comandante Schettino per il naufragio della Costa Concordia del 2012

La Cassazione ha confermato la condanna a 16 anni di carcere per Francesco Schettino. La pena è definitiva e l’ex comandante della Costa Concordia naufragata davanti all’Isola del Giglio il 13 gennaio del 2012 andrà in carcere. Nel disastro morirono 32 persone. Schettino ha atteso il verdetto davanti al carcere romano di Rebibbia, dove si è costituito. “Busso in carcere per costituirmi perché credo nella giustizia“, queste sono state le parole di Schettino.

Il legale dell’ex comandante della Concordia, Saverio Senese, ha subito dichiarato che ci sarà il ricorso alla Corte di Strasburgo: “Aspettiamo le motivazioni della sentenza della Cassazione ma sono una persona che non si da per vinta e ritengo che nel processo a Schettino ci siano state una serie di violazioni dei diritti di difesa dell’imputato e faremo ricorso alla Corte di Strasburgo“.