Home Gossip Miley Cyrus, da bambina acqua e sapone a donna bollente

Miley Cyrus, da bambina acqua e sapone a donna bollente

Da quando nel 2010 la serie “Hanna Montana” è stata chiusa, Miley Cyrus non ha smesso di dare scandalo e di dimostrare al mondo che la piccola Miley Stewart non ha nulla a che vedere con lei, sia per carattere che per stile di vita. Il padre Billy Ray aveva dimostrato la sua contrarietà per le foto hot già nel 2010, quando la figlia posò per Playboy. Tuttavia, si tratto davvero di un servizio di nudo artistico, in quanto Myley mostro senza veli solo la sua schiena e le sue braccia, accompagnandole a sguardi ammiccanti e suadenti. La situazione è decisamente cambiata quando nel 2011 l’attrice-cantante ha pubblicato il suo primo album “Can’t Be Tamed”, il cui video era una palese dimostrazione della sua maturità in quanto giovane donna, mostrandosi come un uccello vestito di pelle e dal trucco smokey molto vistoso. A partire dall’estate del 2012, ha adottato un look più maturo ed aggressivo, tagliando i capelli molto corti e andando via via a schiarirli fino al biondo platino. Il suo album di prossima uscita “Bangerz”è stato anticipato negli ultimi giorni da un singolo il cui video ha sconvolto il web. In “Wrecking Ball”, Miley posa molte volte in un nudo integrale, celato da inquadrature distanziate e corredato da pose e atteggiamenti molto hot, come quello che ormai è diventato un meme su Facebook, la leccata al martello. Che voglia attirare l’attenzione dei media solo per lanciare l’album?