Home De Gustibus La migliore Pizza Fritta, i 5 posti dove mangiarla a Napoli

La migliore Pizza Fritta, i 5 posti dove mangiarla a Napoli

La Migliore Pizza Fritta: i 5 posti a Napoli dove è possibile mangiare le migliori pizze fritte

Napoli non è solo “Pizza Margherita pomodoro e mozzarella“, ma tra le sue specialità e prelibatezze storiche, c’è anche la Pizza Fritta.

Diventato negli anni uno dei fiori all’occhiello dello Street Food Napoletano, la Pizza Fritta nasce verso la fine della seconda guerra mondiale. Un periodo molto difficile per la comunità partenopea, dove la classica pizza napoletana era diventata quasi un lusso. Tralasciando la complessità di aver obbligatoriamente un forno a legna per realizzarla, gli ingredienti principali come mozzarella e pomodoro erano quasi introvabili e costavano moltissimo. La Pizza Fritta divenne quindi una gustosa alternativa, perché facile da preparare e anche molto economica. Per cuocerla bastava un pentolone con dell’olio bello caldo e veniva farcita con due ingredienti facili da reperire e dal costo molto contenuto: ricotta e cicoli.

Resa celebre anche grazie ad uno degli episodi de “L’oro di Napoli” di Vittorio De Sica, la Pizza Fritta è parte integrante della cultura culinaria non solo di Napoli e provincia, ma di tutto il territorio Campano.

Non perdiamoci in ulteriori chiacchiere, e passiamo al sodo: DailyWonder.it è lieta di indicarvi i 5 posti dove mangiare la migliore Pizza Fritta a Napoli.

Migliore Pizza Fritta di Napoli: i 5 posti dove gustarla

#5 Antica Pizza Fritta Da Zia Esterina Sorbillo

Via dei Tribunali, 37, Napoli

sorbillo zia esterina

Grazie alla sua storica pizzeria nel cuore di Napoli, Gino Sorbillo è un’istituzione della pizza napoletana verace. La sua fama è nota in tutta Italia e oltreoceano, grazie anche alle apparizioni come ospite in programmi culinari come Masterchef e alla apertura di sedi a Milano e a New York. Dopo tantissimi anni passati tra pomodoro e mozzarella, Gino decide di aprire un punto vendita di sola pizza fritta, dedicando il concept al ricordo della Zia Esterina. Con un impasto fatto di farina biologica, la pizza fritta di Zia Esterina ha avuto un meritato successo, e oggi è presente a Napoli con tre sedi e una a Milano.

#4 Pizzeria e Friggitoria Di Matteo

Via dei Tribunali, 94, Napoli

di matteo

Dopo Sorbillo, parliamo di un’altro punto di riferimento della storica “Via delle Pizze” (Via dei Tribunali), ovvero la Pizzeria e Friggitoria Di Matteo. La pizza classica non è male, ma chiunque bazzichi il centro storico e in particolare Via dei Tribunali, non può assolutamente non aver assaggiato almeno una volta le prelibatezze “fritte” di Di Matteo. Dal crocchè alla frittatina, finendo proprio con sua maestà la Pizza Fritta: buonissima sia nella versione tradizionale (ricotta, cicoli e pepe) che nelle varianti più fantasiose.

#3 La Masardona

Via Giulio Cesare Capaccio, 27 (Quartiere Case Nuove), Napoli

masardona

Storica friggitoria napoletana delle “Case Nuove“, uno dei più conosciuti e antichi Rioni della città partenopea. Il nome del locale è un tributo alla nonna dei proprietari (i fratelli Piccirillo), che nel dopoguerra iniziò l’attività friggendo la pizza fritta fuori dalla propria casa. Unica e particolare è la tecnica di preparazione che contraddistingue la Masardona dalla concorrenza: invece di usare un singolo strato di pasta, per poi piegarla su stessa dopo averla farcita, i fratelli Piccirillo aggiungono un secondo strato di pasta sopra per chiudere il cosiddetto “calzone”. Come tradizione vuole, la specialità resta il classico ripieno di ricotta, cicoli, provola e pepe, ma da provare è anche la pizza fritta con scarola, olive, uva passa, pinoli, pomodorini, basilico e bocconcini di mozzarella messi a crudo. Dopo i tantissimi anni di asporto, il locale ha aggiunto anche una piccola sala di 50 coperti per chi vuole gustarsi questa prelibatezza seduti e in tutta comodità.

#2 La Figlia del Presidente

Via del Grande Archivio 23/24, Napoli

figlia del presidente

Maria Cacialli, famosa per essere la figlia di uno dei pizzaioli che fece assaggiare la pizza al presidente Clinton, viene spesso riconosciuta come la “Regina delle Pizze Fritte”. Il suo locale infatti, oltre a proporre una buonissima pizza tradizione cotta nel forno, è uno dei punti di riferimento a Napoli per la pizza fritta. Maria la prepara rigorosamente nella versione tradizionale, ovvero con cicoli di maiale, ricotta, provola e pepe. Bella, grande, gonfia e asciuttissima d’olio, la pizza fritta della Figlia del Presidente, è sicuramente una delle migliori che si può assaggiare tra Napoli e dintorni. Maria ha anche partecipato nel 2016 al programma tv di Alessandro Borghese4 Ristoranti“, piazzandosi seconda.

#1 Antica Pizzeria De’Figliole

Via Giudecca Vecchia, 39 (Quartiere Forcella), Napoli

de figliole

Stiamo parlando seriamente di un pezzo di storia della gastronomia partenopea. La friggitoria De’Figliole viene aperta nel lontanissimo 1860 e si trova nel cuore di Napoli, precisamente a Forcella. Gestita esclusivamente dalle donne della famiglia Apertino, questa pizzeria è probabilmente l’unica a vantare più di 150 anni di fritture. La longevità straordinaria e il certificato di eccellenza su Tripadvisor bastano a garantire il primato di questo locale. Una pizza fritta gustosissima, ma anche particolarmente leggera e asciutta d’olio da sembrare quasi cotta al forno. Inoltre, le “Figliole“, amano servirla dopo averla forata con la forchetta, per far uscire così il vapore. La pizzeria offre anche una piccola saletta per poter gustare seduti la pizza fritta che viene offerta nella sua versione tradizionale, oppure con la Scarola.

E voi cosa ne pensate? Siete daccordo con la classifica stilata da DailyWonder.it per la migliore pizza fritta a Napoli? Fatecelo sapere nei commenti e tramite la nostra pagina Facebook Ufficiale.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here